Il Laboratorio

La vetrofusione è il procedimento che, per mezzo del calore, permette di modificare la struttura del vetro piano. La tradizione culturale e artistica della lavorazione del vetro affonda le sue origini nel II secolo A.C. quando l’uso del vetro in fusione era già forma artistica ben più significativa delle terre cotte. Il Laboratorio Fusion nasce dallo sforzo di ottenere, attraverso la combinazione di smalti e vetro, quella valenza artistica che il “mezzo luce” offre alle trasparenze e d opacità di questa antica materia.

Fusion nasce da un’idea di Fulvio Sciucca. Nel suo laboratorio intende riproporre una rilettura della tecnica della vetro fusione. Nella sua decennale attività di ricerca e sperimentazione del vetro e con una rigorosa padronanza degli aspetti tecnici propone una vetro fusione realizzata esclusivamente con vetri di riciclo, scarti industriali di vetrerie e flot da finestre, facendo riacquistare loro nuova vita, tutto ciò combinati con ossidi metallici.

La produzione artistica del laboratorio Fusion, spazia dalla produzione di complementi di arredo, vetrate artistiche, lampade, gioielleria in vetro fusione e a cannello.